Image logo

Gesù ritorna! Sei tu pronto?

A- A A+

18 Ultimo messaggio di Dio all'umanità

(Anno...?...)

 

«Poi vidi un altro angelo che volava in mezzo al cielo, recante l'evangelo eterno per annunziarlo a quelli che abitano sulla terra, e ad ogni nazione e tribù e popolo; e diceva con gran voce: Temete Iddio e dategli gloria poiché l'ora del suo giudizio è venuta; e adorate colui che ha fatto il cielo e la terra e il mare e le fonti delle acque...» (Apoc. 14:6-7)

«Se qualcuno adora la bestia (l'Anticristo) e la sua immagine e ne prende il marchio sulla fronte o sulla mano, berrà anch'egli del vino dell'ira di Dio versato puro nel calice della sua ira: e sarà tormentato con fuoco e zolfo nel cospetto dei santi angeli e nel cospetto dell'Agnello. E il fumo del loro tormento sale nei secoli dei secoli; e non hanno riposo né giorno né notte quelli che adorano la bestia e la sua immagine e chiunque prende il marchio del suo nome» (Apoc. 14:9-11).

 

***

 

La pazienza di Dio verso l'umanità ribelle ed idolatra del «Tempo della fine» è grande. Nonostante che l'umanità nella stragrande maggioranza adori l'Anticristo, Dio nel Suo amore l'avverte col Suo Evangelo eterno di adorare «Colui che ha fatto il cielo e la terra e il mare e le fonti delle acque».

 

L'Evangelo eterno ha sempre detto, nell'eternità prima e nel tempo dopo, a tutti gli esseri celesti e terrestri, che solo Dio va adorato, temuto e glorificato.

 

Ogni individuo dovrà, allora, porsi la domanda: «Adorerò Dio o l'Anticristo». Dalla posizione presa da ciascuno, dipenderà la sua salvezza o la sua perdizione eterna (Apoc. 14:9-11).

 

Pagina tratta dal libro - Sintesi di grandi avvenimenti del "Tempo della Fine" - di Giuseppe di Biagio

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna