Image logo

Gesù ritorna! Sei tu pronto?

A- A A+

Parusia : presenza o venuta ?

 

PAROUSIA: Questo termine é utilizzato 24 volte nel NT. Deriva dal verbo PAREMI che significa «essere presente». Questo verbo denota la presenza attuale di colui che é venuto. PAROUSIA non indica mai l’atto di arrivo di qualcuno ma denota la presenza di qualcuno che é gia arrivato. PAROUSIA significa «presenza». Il contrario é APOUSIA che significa «assenza».

Parousia potrebbe essere tradotto con avvenimento ma il primo significato é presenza. In nessun caso puo essere tradotto con ritorno o venuta (anche se implica che una volta venuta la persona é presente).

Sei volte il termine é utilizzato per indicare qualcu’un altro che Gesu. Vediamo insieme due esempi concernenti Paolo.

2 Corinzi 10:10 (Nuova Diodati) (LND)10 « Perché, dice qualcuno: «ben le sue lettere sono dure e forti, ma la sua presenza <parousia>  fisica è debole, e la sua parola di poco conto ».

Filippesi 2:12 (LND) 12 « Perciò, miei cari, come mi avete sempre ubbidito non solo quando ero presente <parousia>, ma molto piú ora che sono assente, compite la vostra salvezza con timore e tremore »

E talmente chiaro in questi passaggi che il termine parousia non può essere tradotto con venuta, arrivo, ritorno. Si parlava qui della presenza di Paolo. Se questo termine vuole dire venuta allora il suo contrario (assenza) avrebbe dovuto essere tradotto con « partenza » ma quasi nessun traduttore ne ha preso il rischio.

In 2 Pietro 1:16, Pietro dice (LND) 16 « Infatti non vi abbiamo fatto conoscere la potenza e la venuta <parousia> (presenza) del Signor nostro Gesú Cristo, andando dietro a favole abilmente escogitate, ma perché siamo stati testimoni oculari della sua maestà. » Fa riferimento qui a un fatto passato.

Un versetto come 1 Tess. 5 :23 é spesso mal tradotto a causa della sua cattiva comprensione di quello che é la PAROUSIA.

Leggetelo nella vostra traduzione preferita e vediamo insieme cosa da letteralmente : (LND) 23 « Ora il Dio della pace vi santifichi egli stesso completamente; e l'intero vostro spirito, anima e corpo siano conservati irreprensibili per la venuta <parousia> (nella presenza) del Signor nostro Cristo Gesú ». E sicuro che cambia il testo, ne cambia il significato e cambia la visione del versetto. E nella Sua Presenza (e non altrove !) che noi siamo conservati irreprensibili tramite Dio. (Nota personale : chi ha tradotto non poteva concepire come potessimo essere attaulmente nella presenza del nostro Signore Cristo Gesu !)

Un altro versetto che é spesso utilizzato per dire che parousia vuole dire ritorno, 2 Pietro 3 :4 dice : (LND) 4 « e diranno: «Dov'è la promessa della sua venuta <parousia> (presenza) ? Da quando infatti i padri si sono addormentati, tutte le cose continuano come dal principio della creazione». Se analizziamo bene, le persone dubitano delle promesse riguardo alla Sua Presenza poiché nulla é cambiato ma non perché non sia ancora tornato  (nota personale : é venuto ma non l’hanno ricevuto, quindi in loro nulla é cambiato !)

La parousia noi la viviamo dalla pentecoste dove é venuto a noi e in noi. Noi lo viviamo perché a detto che sarebbe con noi tutti i giorni. Noi lo viviamo ancora in un’altra dimensione quando ci riuniamo in accordo poiché a promesso che in questo caso sarebbe in mezzo a noi.

Egli é presente nei suoi santi. E destinato ad essere visto ed ammirato dai suoi santi : 2 Tess.1:10 (LND) 10 «quando egli verrà <erchomai>, in quel giorno, per essere glorificato nei suoi santi, per essere ammirato in mezzo a quelli che hanno creduto, poiché la nostra testimonianza presso di voi è stata creduta. »

E per coloro che mi daranno il versetto di 2 Tessalonicesi 2:8: (LND) 8 « Allora sarà manifestato quell'empio che il Signore (Gesù) distruggerà col soffio della sua bocca e annienterà all'apparire <epifania> della sua venuta <parousia> (presenza) » risponderò, senza parlare dell’epoca dell’accompimento di questo versetto, che non é l’apparire che distrugge l’empio ma lo splendore della sua presenza. Bisogna constatare che la sua presenza (già nella nostra vita) non ha sempre lo stesso splendore.

Allora concludo con queste domande :

Perché la maggior parte dei traduttori hanno tradotto « parousia » con venuta quando si tratta di Cristo e con presenza quando sitrattava di Paolo o di altri?

Perché vediamo, per la maggior parte, l’avvenimento (la parousia) come essendo la venuta, il ritorno del Signore ?

Peché dunque abbiamo ridotto le venute di Cristo a due quando nella Bibba non é menzionato ?


Ecco al seguito i 24 versetti che hanno il termine parousia e come sono stati tradotti :

Parousia non riferita a Gesu

Il termine <parousia> é stato tradotto spesso con venuta <erchomai> o arrivo quando si poteva benissimo mettere sempre presenza !

1 Corinzi 16:17 (LND) Or io mi rallegro della venuta <parusia> (presenza) di Stefana, di Fortunato e di Acaico, poiché essi hanno supplito alla vostra assenza (assenza). (DO885) venuta – assenza; (IGD) venuta – assenza; (NR94) venuta – assenza; (NR06) venuta – assenza; (NBS fr) presenza – assenza

2 Corinzi 7:6 (LND) Ma Dio, che consola gli afflitti, ci ha consolati con la venuta <parusia> (presenza) di Tito (DO885) venuta; (IGD) venuta; (NR94) arrivo; (NR06) arrivo; (NBS fr) arrivo

2 Corinzi 7:7 (LND) e non solo con la sua venuta <parusia> (presenza), ma anche con la consolazione da lui ricevuta tra di voi; egli ci ha riferito della vostra grande affezione, del vostro pianto e del vostro zelo per me, per cui mi sono ancor piú rallegrato (DO885) venuta; (IGD) venuta; (NR94) arrivo; (NR06) arrivo; (NBS fr) arrivo

2 Corinzi  10:10 (LND) Perché, dice qualcuno: «ben le sue lettere sono dure e forti, ma la sua presenza <parusia> (presenza) fisica è debole, e la sua parola di poco conto ». (DO885) presenza; (IGD) presenza; (NR94) presenza; (NR06) presenza; (NBS fr) presenza

Filippesi 1:26 (LND) affinché il vostro vanto per me abbondi in Cristo Gesú, per la mia presenza <parusia> di nuovo tra voi. (DO885) presenza; (IGD) presenza; (NR94) ritorno; (NR06) ritorno; (NBS fr) ritorno

Filippesi 2:12 (LND) Perciò, miei cari, come mi avete sempre ubbidito non solo quando ero presente <parusia> (presenza), ma molto piú ora che sono assente (assenza), compite la vostra salvezza con timore e tremore (DO885) presenza – assenza; (IGD) presenza – assenza; (NR94) presente – assente; (NR06) presente – assente; (NBS fr) presente – assente

(LND) La Nuova Diodati 1991; (DO885) Bibbia Diodati 1885; (IGD) Bibbia Giovanni Diodati; (NR94) Nuova Riveduta 1994; (NR06) Nuova Riveduta 2006; (NBS fr) Nouvelle Bible Segond 2002 francese

Incoraggio chiunque a vedere in altre traduzioni come il termine parousia é tradotto.

Parousia riferita à Gesu

Il termine presenza <parousia> é stato spesso sostituito con venuta <erchomai> quando si poteva benissimo mettere sempre presenza, il giorno della Sua presenza, del Suo avvenimento ! Non per dire che Gesu sia già tornato à una certa data (di sicuro non é tornato nel 1914!) ma per rispettare quanto é stato scritto da certi uomini che erano ispirati da Dio. Basti considerare che Gesu é asceso al cielo ma é pure presente in Spirito in mezzo a noi e certi versetti si riferiscono a questa sua presenza. Altri, é vero, si riferscono a quando verrà in modo visibile e quindi sarà presente (dopo essere venuto). Nella Bibbia non si parla soltanto di una prima e di una seconda venuta !

La traduzione di parousia con venuta a seconda dei versetti é solo frutto dell’interpretazione dei traduttori sulla base delle loro credenze ma rispetta la verità e il senso originale ?

Entrata nel Regno, avvenimento come Re, secondo il pensiero degli ebrei

Matteo 24:3 (LND) Poi, mentre egli era seduto sul monte degli Ulivi, i discepoli gli si accostarono in disparte, dicendo: «Dicci, quando avverranno queste cose? E quale sarà il segno della tua venuta <parusia> (presenza, avvenimento) e della fine dell'età presente?». (DO885) venuta; (NR94) venuta; (NR06) venuta; (NBS fr) avvenimento

Venuta invisibile, rapida come un lampo

Matteo 24:27 (LND) Infatti, come il lampo esce da levante e sfolgora fino a ponente cosí sarà la venuta <parusia> (presenza, avvenimento) del Figlio dell'uomo. (DO885) venuta; (NR94) venuta; (NR06) venuta; (NBS fr) avvenimento

Presenza invisibile, che molti non vedono

Matteo 24:37 (LND) Ma come fu ai giorni di Noè, cosí sarà anche alla venuta <parusia> (presenza, avvenimento) del Figlio dell'uomo. (DO885) venuta; (NR94) venuta; (NR06) venuta; (NBS fr) avvenimento

Matteo 24:39 (LND) e non si avvidero di nulla, finché venne il diluvio e li portò via tutti; cosí sarà pure alla venuta <parusia> (presenza, avvenimento) del Figlio dell'uomo. (DO885) venuta; (NR94) venuta; (NR06) venuta; (NBS fr) avvenimento

1 Tessalonicesi 2:19 (LND) Qual è infatti la nostra speranza, o gioia, o corona di gloria? Non siete proprio voi, davanti al Signor nostro Gesú Cristo alla sua venuta <parusia> (presenza, avvenimento)? (DO885) avvenimento; (NR94) verrà; (NR06) verrà; (NBS fr) avvenimento

1 Tessalonicesi 5:23 (LND) « Ora il Dio della pace vi santifichi egli stesso completamente; e l'intero vostro spirito, anima e corpo siano conservati irreprensibili per la venuta <parusia> (nella presenza) del Signor nostro Cristo Gesú ».avenement

2 Pietro 1:16 (LND) « Infatti non vi abbiamo fatto conoscere la potenza e la venuta <parusia> (presenza) del Signor nostro Gesú Cristo, andando dietro a favole abilmente escogitate, ma perché siamo stati testimoni oculari della sua maestà. » (DO885) avvenimento; (NR94) venuta; (NR06) venuta; (NBS fr) avvenimento

2 Pietro  3:4 (LND) « e diranno: «Dov'è la promessa della sua venuta <parusia> (presenza) ? Da quando infatti i padri si sono addormentati, tutte le cose continuano come dal principio della creazione». (DO885) avvenimento; (NR94) venuta; (NR06) venuta; (NBS fr) avvenimento

Presenza di Cristo, il giorno in cui sarà presente pure in modo visibile

1 Corinzi 15:23 (LND) ma ciascuno nel proprio ordine: Cristo la primizia, poi coloro che sono di Cristo alla sua venuta <parusia> (presenza, avvenimento). (DO885) avvenimento; (NR94) venuta; (NR06) venuta; (NBS fr) avvenimento

1 Tessalonicesi 3:13 (LND) per rendere fermi i vostri cuori, affinché siano irreprensibili nella santità davanti a Dio e Padre nostro, alla venuta <parusia> (presenza, avvenimento) del Signor nostro Gesú Cristo con tutti i suoi santi. Amen. (DO885) avvenimento; (NR94) verrà; (NR06) verrà; (NBS fr) avvenimento

1 Tessalonicesi 4:15 (LND) Ora vi diciamo questo per parola del Signore: noi viventi, che saremo rimasti fino alla venuta <parusia> (presenza, avvenimento) del Signore, non precederemo coloro che si sono addormentati (avenement)

2 Tessalonicesi 2:1 (LND) Or vi preghiamo, fratelli, riguardo alla venuta <parusia> (presenza, avvenimento) del Signor nostro Gesú Cristo e al nostro adunamento con lui,

2 Tessalonicesi 2:8 (LND) « Allora sarà manifestato quell'empio che il Signore distruggerà col soffio della sua bocca e annienterà all'apparire della sua venuta <parusia> (presenza, avvenimento). ».

2 Tessalonicesi 2:9 (LND) La venuta <parusia> (presenza, avvenimento) di quell'empio avverrà per l'azione di Satana, accompagnata da ogni sorta di portenti, di segni e di prodigi bugiardi,

Giacomo 5:7 (LND) Or dunque, fratelli, siate pazienti fino alla venuta <parusia> (presenza, avvenimento) del Signore; guardate come l'agricoltore aspetta il prezioso frutto della terra con pazienza, finché abbia ricevuto la pioggia della prima e dell'ultima stagione (DO885) venuta; (NR94) venuta; (NR06) venuta; (NBS fr) avvenimento

Giacomo 5:8 (LND) Siate pazienti anche voi; rinfrancate i vostri cuori, perché la venuta <parusia> (presenza, avvenimento) del Signore è vicina. (DO885) avvenimento; (NR94) venuta; (NR06) venuta; (NBS fr) avvenimento

2 Pietro  3:12 (LND) mentre aspettate e affrettate la venuta <parusia> (presenza, avvenimento) del giorno di Dio, a motivo del quale i cieli infuocati si dissolveranno e gli elementi consumati dal calore si fonderanno? (DO885) avvenimento; (NR94) venuta; (NR06) venuta; (NBS fr) avvenimento

1 Giovanni 2:28 (LND) Ora dunque, figlioletti, dimorate in lui affinché, quando egli apparirà, noi possiamo avere fiducia e alla sua venuta <parusia> (presenza, avvenimento) non veniamo svergognati davanti a Lui. (DO885) affinché quando sarà apparito non siamo confusi per la sua presenza; (NR94) venuta; (NR06) venuta; (NBS fr) arrivo


avvenimento : accadimento, evento, fatto di una certa importanza, avvento, esito

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna