Zoom

Current Zoom: 100%

Il diavolo pecca fin dal principio

Gesù ha definito il diavolo come colui che pecca fin dal principio

Giovanni 8:44 Voi siete figli del diavolo, che è vostro padre, e volete fare i desideri del padre vostro. Egli è stato omicida fin dal principio e non si è attenuto alla verità, perché non c'è verità in lui. Quando dice il falso, parla di quel che è suo perché è bugiardo e padre della menzogna.

1 Giovanni 3: 8 Colui che persiste nel commettere il peccato proviene dal diavolo, perché il diavolo pecca fin dal principio. Per questo è stato manifestato il Figlio di Dio: per distruggere le opere del diavolo.

Questi comportamenti sono difficilmente angelici! Come è possibile che un tale essere peccatore (dal principio) abbia potuto essere al servizio di Dio, essere responsabile di altri angeli ed essere stato in grado di corromperli senza che Dio potesse fare nulla? Dio non era Onnipotente a quell’epoca?


La Scrittura non dice mai che satana abbia avuto dei compiti a responsabilità nel cielo, né che abbia guidato un coro celeste o che abbia avuto una qualsiasi altra attività. E' dal romanzo fantasioso di John Milton che si è cominciato a credere a queste storie. La tradizione umana ha prevalso sulla verità!

 

Analizzando le Scritture, senza basarsi sulla tradizione degli uomini, si nota chiaramente come:

- La Bibbia non dice mai che Lucifero era il nome di satana.

- La Bibbia dice mai che il diavolo sia stato un angelo.

- Il passo di Isaia 14 si riferisce esclusivamente al re di Babilonia, e non a satana.

- Il passo di Ezechiele 28 si riferiscono esclusivamente al re di Tiro e non satana.

- Le parole di Gesù in Luca 10:18 descrivono la caduta della dominazione di satana al tempo di Gesù e non in un periodo prima di Adamo.


Se John Milton non avesse scritto il "Paradiso Perduto", attualmente non avremmo nemmeno queste idee stravaganti. Come non vi è nessun riferimento diretto a satana in Isaia 14 e in Ezechiele 28, è chiaro che questi pensieri provengono da una influenza esterna alle Scritture.

 

Commenti

Caro nel Signore, queste considerazioni che fai sul nemico di Dio e degli uomini, sono molto interessanti. Pero' non ho capito il tuo pensiero su satana. Mi spiego meglio; chi e' allora, per te, satana alla luce delle scritture? Grazie per l'eventuale chiarimento.

Da Sandro (non verificato)

Secondo la Scrittura satana era il più astuto di tutti gli animali dei campi che Dio aveva creati.

Genesi 3:1 Il serpente era il più astuto di tutti gli animali dei campi che Dio il SIGNORE aveva fatti. 

Oggi satana è un grande dragone, il serpente antico (probabilmente diverso dal serpente attuale) ma di sicuro non è un'angelo.

Apocalisse 12:9 Il gran dragone, il serpente antico, che è chiamato diavolo e Satana, il seduttore di tutto il mondo, fu gettato giù; fu gettato sulla terra, e con lui furono gettati anche i suoi angeli.

Apocalisse 20:2 Egli afferrò il dragone, il serpente antico, cioè il diavolo, Satana, lo legò per mille anni
 
Considero dunque il diavolo come uno spirito animale, dunque inferiore all'uomo. Ciò non significa che sia meno intelligente dell'uomo visto che in origine era il più astuto di tutti gli animali ma significa che l'uomo ha il dovere di sottometterlo.
 
Per altre informazioni consiglio di leggere l'articolo: http://www.denoe.ch/ita/livre/lucifero-non-e-mai-stato-il-nome-del-diavolo
 
Da garisma

Uno spirito animale??? (leggo dal commento immediatamente precedente). E che razza di animale sarebbe? Ovviamente le mie domande sono provocatorie. Il fatto è che pur credendo all'esistenza di questo essere, non mi tornano alcune cose circa la sua origine. Prendendo in esame il racconto di Genesi viene spontaneo domandarsi che accidenti ci facesse lì questo essere, come ci sia finito e soprattutto, viene da chiedersi come poteva il Creatore ignorare la pericolosità di questo essere-spirito dato che si dice che "il serpente era il più astuto tra tutti gli animali". Voglio dire, perché mai Dio avrebbe dovuto sentire il bisogno di creare questo essere "più astuto tra tutti gli animali"? Prendendo invece in analisi la tradizione che vede il nel diavolo un ex-angelo buono (?!?) ma "omicida fin dal principio", è impossibile non trovarvi infinite illogicità: se Dio aveva creato tutti gli angeli buoni, chi ha tentato il tentatore se prima il male non esisteva? Ma se il diavolo era omicida fin dall'inizio, vuol dire che non è stato creato buono. Insomma, una contraddizione tira l'altra.

Ma mi pare interessante l'interpretazione fatta sopra dove si parla di uno spirito ANIMALE. Ancora una volta viene spontaneo chiedersi perché mai Dio avrebbe dovuto creare un animale simile. Dove viveva? Poteva parlare? E ancora, se Adamo ed Eva erano in stato di perfezione come hanno fatto a cadere così facilmente nelle trame di questo spirito inferiore?!

La storia in poche parole NON REGGE!

Da Colibry88 (non verificato)

Riflessione giustissima: perchè Dio ha creato fin dal principio un essere astuto e lo ha lasciato contaminare la sua creazione? Se Dio è onnisciente, allora sapeva quello che sarebbe successo. Ma in tal caso come Adamo potrebbe essere responsabile?

 

Se il diavolo era un’animale, allora Adamo è responsabile perchè aveva il compito di sottometterlo. Dio invece avrebbe dovuto occuparsi del diavolo se fosse un’angelo e Adamo non sarebbe stato responsabile.

Inoltre il serpente, pur essendo astuto, deve ricordare a Eva quello che sarebbe successo se essi avessero disubbidito: dunque Dio controllava il serpente il quale avvertisce l’essere umano delle conseguenze della sua disubbidienza...

 

La ragione è che tutto é stato fatto per Gesù, il quale doveva morire sulla croce per dei peccati che l’uomo doveva dunque commettere e per riconciliare con Dio degli uomini che dovenano dunque essere separati da Dio.

Colossesi 1:15-16 Egli è l'immagine del Dio invisibile, il primogenito di ogni creatura; 16 poiché in lui sono state create tutte le cose che sono nei cieli e sulla terra, le visibili e le invisibili: troni, signorie, principati, potestà; tutte le cose sono state create per mezzo di lui e in vista di lui.

 

Gesù Cristo era "già designato prima della creazione del mondo" come Agnello sacrificale di Dio perchè Dio aveva previsto, prima della fondazione del mondo, che il serpente avrebbe tentato Adamo ed Eva.

1 Pietro 1:20 Cristo, già designato prima della fondazione del mondo, egli è stato manifestato negli ultimi tempi per voi

 

Il piano di Dio è perfetto ma è spesso incompreso perchè la tradizione di un’angelo caduto ci presenta Dio come vittima di satana piuttosto che come sovrano dell’universo. Ci si focalizza sul diavolo ma si dimentica che tutto è stato fatto tramite Gesù e per Gesù.

 

Per approfondire consiglio di leggere gli articoli seguenti:

Dio vittima di satana? L’Onnipotente vittima di colui che è stato vinto?

Era la volontà di Dio che il male entri nel mondo?

Dio ha decretato che il peccato entrasse nel mondo ma Adamo è responsabile.

La volontà di Dio: rivelata e segreta

 

Da garisma

Aggiungi un commento

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.