Zoom

Current Zoom: 100%

Credere semplicemente per essere salvati ? O anche manifestare i segni che accompagnano quelli che hanno creduto ?

Semplicemente credere per essere salvato ?

Atti 16:31 (LND) «Credi nel Signore Gesú Cristo, e sarai salvato tu e la casa tua».

oppure confessare e credere …

Romani 10:9 (LND)  poiché se confessi con la tua bocca il Signore Gesú, e credi nel tuo cuore che Dio lo ha risuscitato dai morti, sarai salvato.

ma credere in cosa ?

Semplicemente credere oppure anche manifestare i segni ?

Dei segni accompagnano quelli che hanno creduto nel modo giusto ?

Marco 16:16-18 (LND) Poi disse loro: «Andate per tutto il mondo e predicate l'evangelo a ogni creatura; 16 chi ha creduto ed è stato battezzato, sarà salvato; ma chi non ha creduto, sarà condannato. 17 E questi sono i segni che accompagneranno quelli che hanno creduto: nel mio nome scacceranno i demoni, parleranno nuove lingue; 18 prenderanno in mano dei serpenti anche se berranno qualcosa di mortifero, non farà loro alcun male; imporranno le mani agli infermi, e questi guariranno».

 

Quindi non solo credere ma anche agire …

Matteo 10:8 (LND) Guarite gli infermi, mondate i lebbrosi, risuscitate i morti, scacciate i demoni; gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date.

Notiamo che Gesù ci ha comandato di guarire, non di pregare per la guarigione. Perché?

Gesù è morto per i nostri peccati e per le nostre infermità.

Matteo 8:17 (LND)  affinché si adempisse ciò che fu detto dal profeta Isaia, quando disse: «Egli ha preso le nostre infermità e ha portato le nostre malattie».

Atti 4:9-12 (LND) se oggi noi siamo giudicati intorno ad un beneficio fatto a un uomo infermo, per sapere come egli è stato guarito (sozo),10 sia noto a tutti voi e a tutto il popolo d'Israele che ciò è stato fatto nel nome di Gesú Cristo il Nazareno, che voi avete crocifisso e che Dio ha risuscitato dai morti; in virtú di lui compare davanti a voi quest'uomo completamente guarito. 11 Questi è la pietra che è stata da voi edificatori rigettata e che è divenuta la testata d'angolo, 12 E in nessun altro vi è la salvezza, poiché non c'è alcun altro nome sotto il cielo che sia dato agli uomini, per mezzo del quale dobbiamo essere salvati (sozo)».

Sozo è un verbo greco che é tradotto con salvato, essere salvato, essere guarito.

 

Tutto è compiuto, bisogna solo attuarlo sulla terra …

Matteo 18:18 In verità vi dico che tutte le cose che voi avrete legate sulla terra saranno, essendo già state legate nel cielo; e tutte le cose che avrete sciolte sulla terra saranno, essendo già state sciolte nel cielo

Matteo 18:19 (LND) Ancora io vi dico che, se due di voi si accordano sulla terra per domandare qualunque cosa, questa sarà loro concessa dal Padre mio che è nei cieli.

 

Commenti

allora se non si manifesta alcun segno non si è salvati?

Da franco (non verificato)

Dei segni miracolosi accompagnano coloro che credono in un Gesù vivente, in coloro che credono in un Gesù che guarisce ancora oggi perché tali persone mettono in pratica le parole di Gesù e annunciano questa buona notizia con fede.

Coloro che credono semplicemente in un Gesù che perdona i peccati saranno semplicemente salvati ma non manifesteranno qualcosa a cui non credono.

Dunque credere non significa automaticamente essere salvato perché si può credere in diverse cose: si può credere nella potenza del nome di Gesù, metterla in pratica ma non essere salvato.

Matteo 7:21-23 «Non chiunque mi dice: Signore, Signore! entrerà nel regno dei cieli, ma chi fa la volontà del Padre mio che è nei cieli. 22 Molti mi diranno in quel giorno: "Signore, Signore, non abbiamo noi profetizzato in nome tuo e in nome tuo cacciato demòni e fatto in nome tuo molte opere potenti?" 23 Allora dichiarerò loro: "Io non vi ho mai conosciuti; allontanatevi da me, malfattori!"

L'importante è fare la volontà di Dio e dunque ascoltare Gesù come Signore (Padrone) in piena ubbidienza, senza dimenticare che abbiamo un'autorità sulla terra e che possiamo fare le stesse opere che Gesù ha compiuto.

Da garisma

In Matteo 10:8 Gesù sta parlando solo ai 12 ed elenca anche i nomi. Poi anche Marco 16:16-18 parla solo agli 11 che sono a tavola (verso14). Circa Matteo 18:18-19 questi versi fanno parte di un contesto particolare ed esattamente un peccato commesso nei confronti di un fratello (verso 15). Come vorrei anche io poter guarire i malati; il figlio di una cara sorella ha una malattia incurabile che lo porterà presto alla morte con gravi sofferenze. io prego continuamente per la sua guarigione ho in alternativa che la malattia si arresti anche se sarà costretto a vita su una sedia a rotelle. Io sono sicuro che Dio possa guarirlo completamente se vuole ma come faccio a sapere che questa è la volontà Sua? Comunque io credo che un vero credente nato di nuovo ha il potere di fare qualcosa di miracoloso se chiede qualcosa nel nome di Gesù, perchè Dio vuole il bene per i suoi, ma forse vuole tenere questo bambino a vita sulla sedia a ruote per un suo fine che io non conosco. Cosa ne pensi?

Da franco (non verificato)

Credo che la volontà di Dio è la guarigione di tutti così come la sua volontà è che tutti siano salvati. Nella realtà molti muoiono perduti e molti muoiono ammalati ma noi dobbiamo annunciare a tutti, allo stesso modo, il messaggio della salvezza e quello della guarigione perché, se il sangue di Gesù ci purifica da ogni peccato, tramite le sue lividure noi siamo guariti: le due cose vanno insieme.

Guarigione e salvezza sono un dono per tutti perché Gesù ha pagato lo stesso prezzo alla croce: non solo per i 12 o per gli 11 ma per tutti quelli che credono. Gesù ha detto che noi dobbiamo fare le stesse opere che egli ci ha mostrato sulla terra ed anche di maggiori perché ci ha lasciato lo Spirito Santo e perché siamo molto più numerosi oggi di quanti allora lo seguivano.

Giovanni 14:12 In verità, in verità vi dico che chi crede in me farà anch'egli le opere che faccio io; e ne farà di maggiori, perché io me ne vado al Padre

Credi nel tuo cuore che Gesù vuole la guarigione e annunciala. Prega e chiedi al Signore qual'é l'ostacolo nel caso in cui la tua preghiera non porta subito dei frutti. Spesso ci vuole il ravvedimento, il chiedere perdono e non a caso Giovanni Battista ha annunciato il ravvedimento per preparare la via del Signore e poi Gesù ha fatto lo stesso.

Matteo 4:17 Da quel tempo Gesù cominciò a predicare e a dire: «Ravvedetevi, perché il regno dei cieli è vicino».

Non scoraggiarti ma credi che è possibile e annuncia la buona notizia completa: ravvedimento, perdono, guarigione, salvezza. Il Signore ti guiderà in ogni cosa ma cerca di togliere ogni ostacolo di incredulità che limiti la potenza di Dio a un momento in particolare o a persone specifiche: vedrai sarà molto più facile.

Da garisma

Riflessione interessante riguardo alla missione che Gesù ha affidato: soltanto ai dodici o anche a noi? La risposta approfondita si trova su una nuova pagina:

La missione dei dodici è anche nostra?

Da garisma

Grazie! Sei stato esauriente. Devo crederci!

Da franco (non verificato)

Grazie fratello, sei stato, come sempre, esauriente. Condivido ciò che hai detto!

Da franco (non verificato)

Aggiungi un commento

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.